All About Bon Jovi All About Bon Jovi All About Bon Jovi

Album Crush (Album studio)

Copertina del album "Crush"

Crush è il settimo album in studio dei Bon Jovi, pubblicato nel 2000 dalla Island Records. È stato registrato presso i Sanctuary II Studio (New Jersey) e fu prodotto da Luke Ebbin.

Per le registrazioni del nuovo disco si pensò inizialmente a un team di produttori composto da Bob Rock e Bruce Fairbairn, però la prematura morte di quest'ultimo (che morì nel 1999) fece saltare tutti i piani previsti inizialmente, e i Bon Jovi si videro costretti a cercare un nuovo produttore. La scelta finale cadde su Luke Ebbin, che iniziò a lavorare con la band verso l'inizio del 2000.
Le sessioni di registrazione dell'album furono piuttosto semplici e veloci, anche se diversi problemi creò il nome del disco; tanti furono infatti i cosiddetti "titoli provvisori", pensati dal gruppo per il suo nuovo lavoro, tra cui per esempio Sex Sells, ma alla fine si preferì optare per Crush. Tra i molti nomi pensati per il CD ci fu però quello di One Wild Night, che poi fu dato alla penultima traccia del disco, al relativo tour, e all'album live pubblicato l'anno successivo.
Dopo la sua uscita, Crush fu per lo più ben accolto dalla critica, ma non da parte dei vecchi fans della band, che si aspettavano maggiormente un uso dei toni più seri e introspettivi.

Crush divenne il quinto album consecutivo del gruppo a piazzarsi al primo posto della UK Albums Chart nel Regno Unito. In totale, il disco arrivò a vendere oltre 10 milioni di copie nel mondo, e permise alla band di farsi conoscere anche da un pubblico più giovane, creando una loro nuova generazione di fans.
Negli Stati Uniti, debuttò alla posizione numero 9 della Billboard 200, rimanendo in classifica per un totale di 51 settimane, e rivelandosi il disco del gruppo dal maggior successo in tale continente dai tempi di Keep the Faith.
Crush raggiunse il primo posto di diverse classifiche europee, trascorrendo ben quindici settimane nella top 10 della Eurochart Hot 100 Singles, di cui sette alla posizione numero 1. Per questi suoi risultati, l'album fu certificato con due dischi di platino dalla IFPI.

Da Crush furono estratti tre singoli: It's My Life, Say It Isn't So e Thank You for Loving Me.

Per promuovere l'album, il gruppo intraprese il Crush Tour, partito il 12 luglio 2000 dal Tokyo Dome di Tokyo, e conclusosi il 3 dicembre dello stesso anno al Great Western Forum di Inglewood.

Condividi su

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Pinterest

Formazione

Jon Bon Jovi Voce
Richie Sambora Chitarra
David Bryan Tastiera
Tico Torres Batteria

Musicisti di supporto

Basso Hugh McDonald
Coro Meredith Russo, Melissa Russo, Michael Dearchin

Personale

Produttore Jon Bon Jovi, Richie Sambora, Luke Ebbin
Co-produttore Max Martin
Direttore Bon Jovi Management
Ingegnere Obie O'Brien
Ingegnere assistente Mike Rew
Mastering George Marino
Mixer Obie O'Brien, Bob Clearmountain
Supporto tecnico Marty Gelhaar, Ted Emporelli, Tim Holland
Arrangiatore vocale David Campbell, Luke Ebbin
Pro-Tools Andy Snitzer, Graham Howthome
Direttore artistico Kevin Reagan
Designer Matthew Lindauer, Bastian Lamb, Kevin Reagan
Fotografo Olaf Heine, Guido Karp
A&R John Kalodner
© 2016 All About Bon Jovi - Contenuti rilasciati sotto Licenza Creative Commons BY-NC-SA. - Privacy - contatti@bonjovimusic.it