All About Bon Jovi All About Bon Jovi All About Bon Jovi

Biografia Biografia: Cross Road e These Days (1994 - 1996)

Cross Road e These Days

Nei primi mesi del 1994, la canzone Good Guys Don't Always Wear White venne inserita nella colonna sonora del film Sonny & Pepper: Due Irresistibili Cowboy. In quel periodo, la band l'eseguì anche dal vivo durante gli MTV Movie Awards, ma nonostante ciò la traccia non fu mai pubblicata come singolo, e neanche inserita in nessun album di inediti. Nell'ottobre 1994 viene pubblicata la prima raccolta di successi, Cross Road che oltre a importanti successi della band include due inediti estratti come singoli: il primo Always fu un enorme successo commerciale che riuscì a piazzarsi al primo posto di quasi tutte le classifiche europee e che ha trascorso sei mesi nella top 10 della Billboard Hot 100 negli Stati Uniti. Diventa il singolo dei Bon Jovi più venduto di sempre. Anche il secondo singolo Someday I'll Be Saturday Night pubblicato successivamente non replica il successo del precedente ma si difende molto bene. Crosso Road raggiunge la prima posizione in diverse classifiche ed entrò nella top 3 di altrettante; diventò il disco più venduto. Nello stesso anno infatti, vincono il premio per le migliori vendite come rock band al World Music Awards.

All'inizio del 1995 prima di registrare il nuovo album il bassista Alec John Such decide di lasciare la band; non è mai stato rimpiazzato ufficialmente anche se da quel momento Hugh McDonald si occupa di suonare il basso. La scelta cadde proprio su di lui in quanto era il bassista che aveva aiutato Jon a incidere Runaway e collaborò anche su tutti gli album successivi.

Non passò nemmeno un anno dalla pubblicazione della compilation che nel giugno 1995 esce These Days. L'album ottiene un discreto successo in Europa ma continua a non impressionare il pubblico nordamericano e la critica. In questo album il gruppo continua a maturare e a esplorare diversi generi musicali, mantenendo comunque i loro caratteristici stile e grinta. Il primo singolo This Ain't A Love Song arriva a piazzarsi nella top 20 delle classifiche negli USA, risultato non raggiunto dagli altri singoli estratti quali Something For The Pain, Lie To Me, These Days e Hey God anche se raggiunsero comunque buoni piazzamenti in Europa. Quell'anno la band riceve il premio di miglior artista rock agli MTV Europe Music Awards e la nomina di miglior gruppo internazionale ai BRITT Award del 1996.

A seguire inizia un tour mondiale che prende inizio in India e segue poi in Asia, Europa, Australia, Sud America e anche per la prima volte della band in Sud Africa. Il culmine viene raggiunto quando la band suona nello stadio di Wembley a Londra completamente esaurito per le tre sere consecutive del 23, 24 e 25 giugno 1995. Ed è proprio in quel week-end che l'album arriva al numero uno nel Regno Unito. Le riprese del concerto del 25 giugno vengono raccolte in una videocassetta, edita anche come DVD, chiamato Bon Jovi: Live From London. Quel week-end di Wembley entra anche nella storia per le 225.000 persone presenti in tre serate record di affluenza che apparteneva solo ai Rolling Stones e mai più eguagliato da nessun altro.

Condividi la biografia su

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Pinterest

Il testo di questa pagina è preso e modificato da Wikipedia e distribuito sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

© 2016 All About Bon Jovi - Contenuti rilasciati sotto Licenza Creative Commons BY-NC-SA. - Privacy - contatti@bonjovimusic.it