All About Bon Jovi All About Bon Jovi All About Bon Jovi

Recensione Recensione di What About Now

What About Now

Ormai da qualche tempo comprendere i Bon Jovi nella categoria hard è più che altro un tributo al passato remoto di una band che ha abbracciato in toto i dettami del pop rock americano e che si pone ormai unicamente l’obiettivo di confezionare canzoni dal timbro piacevole e dall’ascolto scorrevole.

“What About Now” è un disco talmente “molle” e mainstream da far rimpiangere addirittura singoli come “It’s My Life” e “Have A Nice Day”, che non saranno accostabili ai vecchi classici, ma almeno tenevano svegli e alzavano un po’ il ritmo.

Qui ogni cosa sembra smorzata, con armonie suadenti e incentrate sulla bella voce di Bon Jovi, quasi a non voler dare fastidio a chi non regge più di tanto l’invadenza delle chitarre e il suono rock della ritmica.

Non a caso le canzoni più riuscite sono comunque lontane dal rock, come le ballate quasi country “What’s Left Of Me” e “Amen”, la acustica “The Fighter” o il pop elettrico di “Pictures Of You” e l’incalzante melodia di “With These Two Hands”.

Sinceramente detestabile ci suono un singolo ruffiano e scemotto come “Because We Can”, ma fin troppe song lasciano una sensazione finale di assoluta indifferenza. Brani che funzionano come sottofondo, ma che non coinvolgono e stancano dopo un paio di ascolti.

In pratica “What About Now” è un lavoro che stilisticamente non avrebbe nemmeno senso proporre ad un pubblico che legge una webzine come Metallus, ma che alla fine potrà comunque risvegliare un qualche interesse in chi nutre una totale devozione verso la personalità artistica di Jon Bon Jovi (le cui qualità interpretative sono indiscutibili). A noi però annoia non poco…

14/03/2013 Metallus.it Voto: 6

Condividi la recensione su

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su Pinterest
© 2016 All About Bon Jovi - Contenuti rilasciati sotto Licenza Creative Commons BY-NC-SA. - Privacy - contatti@bonjovimusic.it